vita-attivita-villaggio-solidale-di-mirano

Stampa

La vita nel Villaggio Solidale

Da giugno 2011 il Villaggio Solidale è abitato da diverse persone con difficoltà abitativa e dalla comunità di famiglie solidali "Il Grappolo". La vita nel Villaggio Solidale si svolge come in un qualsiasi quartiere di Mirano, ma alcuni aspetti rendono più piena e più piacevole la vita dei suoi abitanti.

Le famiglie solidali vivono un "vicinato solidale", cioè una quotidiana e continua apertura verso ogni altro abitante che ricrea l'atmosfera e le relazioni delle corti rurali, dove era più difficile sentirsi soli, soprattutto in caso di necessità.

La principale risorsa per chi vive nel Villaggio Solidale è l'animazione promossa tra gli abitanti, che si traduce nel ritorvarsi per condividere tempo, spazi e iniziative: una chiacchierata, una festa coi bambini, cucinare la pizza assieme, mangiare in compagnia nel grande salone centrale della Barchessa, bussare alla porta di chi è a letto con l'influenza... modi semplici di stare assieme che arricchiscono la qualità della vita di tutti i giorni.

Stiamo valutando e organizzando anche altre attività che possano essere una risorsa tanto per gli abitanti quanto per la cittadinanza, che può partecipare alla loro strutturazione e attuazione. Alcune sono idee, altre stanno prendendo la forma di progetti. Molto dipende dall'utilizzo di spazi idonei, che saranno disponibili man mano che i lavori avanzano. Fra le varie: